AMANDO LENTAMENTE M’ANNEGAI

Pubblicato: 2 agosto 2011 in Poesia

 Amando lentamente m’annegai

di Antonello Greco

A vote ‘o core
se perde dint’a nu bicchiere d’acqua,
nun sape galleggià,
…nun sape bevere,
nè se pente.
Per il suo orgoglio stupido
nun chiede aiuto,
pure se ama
e nunn’ha avuto ancora niente,
rischiando chiano chiano
decide d’affunnà.

Annunci
commenti
  1. GERMANA ROGLIANI ha detto:

    RABBIA E SOFFERENZA TRAPELANO DALL’ESPRESSIONE DIALETTALE MA IL SUONO E’ CMQ DOLCISSIMO NEL SIMBOLISMO DI UN CUORE CHE ANNEGA NEL LIQUIDO AMNIOTICO CHE L’HA NUTRITO.
    NON TI CONOSCO E SON PROFANA MA SU DOLCE RICHIESTA DEL CARO AMICO PINO CONCEDO AL MIO SINCERO ANIMO DI ESPRIMERSI CON PAROLE SEMPLICI E DIRETTE SEPPUR PROFERITE CON TONO,DI PARVENZA,NON TROPPO DOLCE.
    NESSUNO PUO’ AIUTARTI! DEVI IMPARARE A NUOTARE …A BERE…A PENTIRTI, OVVERO….IMPARARE AD AMARE …CERCA IL POSSIBILE NEL TUO IMPOSSIBILE. L’ESSERE UMANO HA DENTRO SE DELLE RISORSE INCREDIBILI,NON DISPERDERE LA TUA ENERGIA, CANALIZZALA MIGLIORANDO TE STESSO E SE ANCORA NON DOVESSI RIUSCIRE A RIMANERE A GALLA VORRA’ DIRE CHE DI CERTO NON SEI IN UN BICCHIER D’ACQUA BENSI’ IN UN MARE IN TEMPESTA MA ALMENO SARAI CERTO CHE NON E’ DIPESO DA TE IL NAUFRAGAR………..E IL NAUFRAGAR TI SARA’PIU DOLCE IN QUESTO MARE.

    • grande pinuccio… me la rubo hehe

    • Antonello Greco ha detto:

      Provare a scendere nei più articolati meandri del “cuore” è un esercizio che ha tormentato l’animo di grandi poeti, da sempre. Riuscire a trovare le rime giuste in quel pozzo senza confini, quelle capaci di emozionare i sensi toccando note che i sentimenti anelano è sicuramente un dolce naufragar … Grazie Germana

  2. Mari Rò ha detto:

    complimenti antonello….si legge la tua bella anima in questi versi….un uomo senza “fronzoli” con l ‘animo poetico…è bellissima!

  3. Adriana Scanferla ha detto:

    Deliziosa! Certo il dialetto napoletano aiuta in musicalità ma il concetto è ben chiaro ed espresso con vena poetica in cui risalta un certo ironico distacco.

  4. ipazia55 ha detto:

    la dolce musicalità del napoletano si mescola con toni elegiaci ,perchè il cuore non regge alla forza dell’amore.. A volte si preferisce dissoversi, che affrontare gli attacchi violenti dei un amore irresistibile. E’ un rischio che val la pena di correre, per dare sapore alla vita. Intensità dell’essere e del perdersi nel naufragio di sè.
    Molto delicata e forte nel contempo.

  5. Marilina Manzo ha detto:

    L’acqua è vita e affondiamo in essa ..
    pesanti di dolore e solitudine…
    Il cuore non ha mani per aggrapparsi ..
    ma ha voce ..
    e questa voce intensa
    limpida
    ascoltiamo
    e a questo cuore solo ed orgoglioso
    rispondiamo..
    Compagni di strade conosciute
    siamo qui….
    e ti teniamo

  6. Antonello Greco ha detto:

    Grazie a te Silvia,
    perchè le tue parole intonano armonie, lucidi ottoni in note che dipingono libertà pulsive lasciando rispettabilemnte campo ai sentimenti e alle contraddizioni del cuore che lacci mai vuole.

  7. Silvia Calzolari ha detto:

    Una musicalità di versi che scivola nel liquido riflesso dei pensieri. Reale constatazione di un cuore che non sa chiedere aiuto per orgoglio. Poi “chiano chiano” questo muscolo meraviglioso che vive (di vita propria) “pur se ama” decide “d’affunnà”. Difficile battaglia…l’amore…nelle paure…nei timori…cadono barriere difensive in rischio di ferite e di ferire…ma questa è la sua bellezza la sua forza…naturale. Seguire la natura forse sarebbe sempre l’unica migliore risposta… L’impeto o il lento procedere in un immergersi inevitabile…e/o annegare… sempre rischio per cui vale la pena vivere/morire. Grazie per i suoni di sentimento Antonello! Silvia Calzolari

  8. Antonello Greco ha detto:

    Grazie Pino,
    sono sensibilmente commosso,
    e mi capita ogni volta che scopro la forza della poesia,
    tu oggi ne sei stato artefice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...